In questo articolo scoprirai:

  • Come impostare la funzionalità ticketing di Teamleader
  • Come gestire i ticket: ricezione e risposte
  • Altre impostazioni

L'impostazione

  1. Crea un indirizzo email dedicato. Se vuoi, puoi chiedere aiuto ai colleghi del tuo reparto tecnico. Possono crearti un indirizzo email come “supporto@lamiasocietà.it”. Oppure, se hai già un indirizzo email condiviso, puoi iniziare subito da quello.
  2. Ora dobbiamo inoltrare tutte le email inviate a questo indirizzo al tuo indirizzo unico Teamleader. In Teamleader vai su “Impostazioni” e clicca su “Ticket
  3. In “Configurazione del ticketing” fai clic su “Avvia configurazione
  4. Nel pop-up che apparirà troverai il tuo indirizzo unico di ticketing Teamleader sotto forma di “###@teamleaderticketing.be”. Utilizza questo indirizzo per ricevere la posta inoltrata. Nello strumento di gestione del tuo sito web dovresti avere la possibilità di creare diversi tipi d'indirizzi email, come un indirizzo IMAP o un indirizzo d'inoltro. Quest'ultimo è più indicato.

Perciò, se crei un indirizzo di supporto con inoltro al tuo indirizzo di ticketing, tutti i messaggi email da "supporto@lamiasocietà.it" arriveranno direttamente come ticket in Teamleader.


Lavorare con i ticket

Ricevere e rispondere ai ticket

Ecco fatto, la funzione del ticketing è pienamente operativa. Da questo momento riceverai le email di supporto direttamente nel tuo account Teamleader. Il ticket avrà un aspetto simile a questo: 



Grazie all'integrazione con il CRM in Teamleader, saprai sempre da chi proviene il ticket e per quale azienda lavora il mittente, purché l'indirizzo email sia inserito nel tuo CRM. In caso contrario, verrà creato automaticamente un nuovo contatto.


Per rispondere a un messaggio, hai diverse opzioni:



  • Conosci la risposta: rispondi tramite “Risposta pubblica
  • Devi verificare internamente: rispondi tramite “Nota interna”. Digita il tuo messaggio, imposta lo stato su "Passa a..." e seleziona un collaboratore che verrà avvisato del messaggio interno. Il cliente non può vedere questo messaggio.
  • Devi verificare con qualcuno che lavora esternamente e che non ha accesso ai ticket in Teamleader: inoltra la domanda a “Terzi”. Digita il messaggio, imposta lo stato a "Inoltrato a terzi" e seleziona il destinatario esterno nel campo di fianco a "Cliente". Il cliente non può vedere questo messaggio


Creare i task

Un altro strumento utile del ticketing è la creazione dei task dai ticket. Supponiamo che tu non possa dare immediatamente una risposta a un cliente, o che il problema richieda alcuni adattamenti a lungo termine: in questo caso puoi creare un task da questo ticket e assegnarlo a te stesso o ad un collega. Il task conterrà un link al ticket, per consentirti di avere sempre accesso alla domanda originale. Puoi crearlo facendo clic sul “+” simbolo alla fine della pagina di un ticket.


Inoltro a terzi

Se la domanda esula dalla tua competenza e da quella dei tuoi colleghi, puoi sempre decidere di inviarla a terzi. Come per le risposte interne, il cliente non vedrà le comunicazioni fra te e la terza parte da te consultata. Per attivare questa funzione:

  1. Vai su “Impostazioni” e fai clic su “Ticket
  2. Fai clic sul cursore di fianco a “Abilita l'invio di ticket a terzi”


Altre impostazioni

Per ottimizzare la maniera in cui offri assistenza sono disponibili altre impostazioni in Teamleader:


Parole chiave: inoltro ticket, indirizzo inoltro, avvia configurazione, impostazioni, invio terzi