Iniziare a lavorare con Teamleader non significa necessariamente iniziare da zero. E' possibile che tu abbia un elenco di opportunità che vuoi importare in Teamleader. Sia che queste siano già accettate, rifiutate o ancora in corso, importarle non è un problema.


Tuttavia, tieni a mente che il file di importazione (CSV or Excel) deve contenere alcune informazioni ed essere strutturato in un certo modo. Troverai tutte le informazioni al riguardo in questo articolo.


Una volta che il tuo file è stato strutturato correttamente, invialo semplicemente a supporto con i tuoi dati di login. Il nostro team di assistenza eseguirà l'importazione.


Nota: Per motivi di sicurezza, ti chiediamo di cambiare la tua password prima di inviare i tuoi dati di accesso

Nota importante: Quando importi le tue opportunità, puoi solo aggiungerne di nuove. Opportunità già esistenti non possono essere modificate tramite importazione. Eccetto questo, l'importazione funziona nello stesso modo che per il CRM: le colonne devono essere accoppiate con il giusto campo. L'opzione per annullare l'importazione è disponibile per due settimane.


Importare file


a) Campi dell'opportunità


Nel file CSV file/Excel, deve esserci una riga per ogni opportunità. Un esempio può essere trovato alla fine di questo articolo.


Colonne obbligatorie:

  • Nome cliente: Contatto o società nel tuo CRM, nel caso in cui il cliente non esistesse sarà aggiunta una nuova società
  • Titolo: Titolo dell'opportunità

Colonne opzionali:

  • Responsabilità: Ogni opportunità deve avere un responsabile, che deve corrispondere ad un utente attivo in Teamleader. nel caso in cui non vi sia questa colonna o un campo sia lasciato in bianco, Teamleader chiederà durante l'importazione quale utente inserire in caso di campo vuoto. Per default, viene impostato l'utente che esegue l'importazione ma ogni altro utente attivo dell'account Teamleader può essere scelto.
  • Contatto: Questa è la persona contatto della società. Questo campo può essere inserito solo se l'opportunità è collegata ad una società.
  • Fase: Questa corrisponde ad una delle fasi definite in Impostazioni > Opportunità > Fasi per le Opportunità.
  • Data (della fase corrente): Puoi specificare la data in cui l'opportunità è entrata nella fase corrente, come la data di accettazione o di rifiuto (formato di data raccomandato: aaaa-mm-gg).
  • Fonte: Questa è la fonte dell'opportunità, Se la fonte è sconosciuta, lasciare il campo in bianco e non inserire ‘sconosciuta’.
  • Probabilità (%): Questo parametro riguarda la probabilità dell'opportunità, devi inserire un numero da 0 a 100.

Nota: Nel caso tu voglia lavorare con la probabilità delle opportunità, allora invia un email al nostro supporto così che questa opzione possa essere attivata sul tuo account.


  • Ragione del rifiuto: Breve motivazione che può essere utilizzata nelle statistiche.
  • Ragione del rifiuto (lunga): Una parte di testo più lunga sul perché l'opportunità è stata respinta.
  • Importo IVA escl.: Nel caso in cui il preventivo non sia allegato alla opportunità, qui può essere inserito un importo generale (valore del preventivo). Questo deve essere nella stessa valuta che è settata come valuta del tuo account.
  • ID: Un ID per il collegamento ad una società (questo è un campo personalizzato per le società di tipo singola riga di testo)
  • Campi personalizzati: Campo personalizzati a livello della opportunità possono essere inseriti durante l'importazione, ma ti consigliamo di creare i campi personalizzati di cui hai bisogno prima dell'importazione.


Importante: perché l'import vada a buon fine consigliamo sempre di controllare che i dati inseriti nelle colonne del documento Excel da importare corrispondano ai dati inseriti in Teamleader. Per esempio se vogliamo inserire delle fasi diverse da quelle standard dovremmo prima assicurarci di averle inserite in Teamleader per poi controllare che il nome delle fasi sia stato inserito in Excel tale e quale a come è stato inserito in Teamleader. La stessa cosa vale per gli altri campi, per esempio il nome del cliente, la responsabilità, il contatto, la fonte, la ragione del rifiuto l'importo IVA, l'ID e i campi personalizzati. 


b) Campi per il preventivo


Nel file CSV o nel foglio Excel dovrebbe esserci una riga per ogni posizione sul preventivo, le informazioni devono quindi essere compilate per ogni riga. 

Un file di esempio è disponibile alla fine di questo articolo.


I prodotti dei preventivi verranno caricati ma il preventivo non verrà creato automaticamente. Questa operazione dovrà essere fatta manualmente, incluso il testo di accompagnamento, la scelta del layout ecc. 


Colonne obbligatorie:

  • Nome del prodotto
  • Importo escl. IVA: questo deve essere il prezzo del prodotto per unità escl. IVA. Questo deve essere in un'unica valuta, la valuta con cui è impostato l'account.
  • IVA per prodotto: questa è l'indicazione di aliquota per singolo prodotto, ad esempio 6, 12 o 21 , CM (altro stato membro dell'UE), MC (appaltatore), EX (fuori dall'UE), VCMD (altre strutture degli Stati membri dell'UE)
  • Quantità articolo: inserire il numero di articoli


Colonne opzionali:

  • Totale IVA inclusa: può essere utilizzato come verifica ed è la somma di tutti i dati inseriti. Anche in questo caso i dati devono essere immessi nella stessa valuta in cui è impostato il proprio account. 
  • Sottotitoli: è possibile aggiungere sottotitoli che verranno aggiunti sopra ai prodotti
  • Elemento del conto: è possibile aggiungere un conto contabile per questa posizione,a d esempio 700000 (BE), 8000 (NL). Gli account contabili devono essere creati in anticipo andando su Impostazioni > Fatture > Account contabili. 


File d'esempio: