Nel corso degli anni, Teamleader ha reso possibile l'integrazione con diverse applicazioni per diventare il software all-in-one che semplifica il tuo lavoro. Il prossimo grande passo in questo processo è l'integrazione con uno dei più grandi tool per le integrazioni di software: Zapier.


Che cos'è Zapier?


Zapier è uno strumento di automazione online che ti permette di connettere le tue app preferite come ad esempio Gmail, Slack, MailChimp e oltre 1000 altre. È possibile collegare due o più applicazioni per automatizzare task ripetitivi senza dover codificare o affidarsi ad uno sviluppatore per costruire l'integrazione. Trasmetti informazioni da una app all'altra in automatico per concentrarti su compiti più importanti. Zapier è facile da usare e permette a chiunque di costruire il proprio flusso di lavoro automatizzato in pochi clic. 


Glossario


Zap

Uno 'Zap' è un flusso di lavoro automatico tra diverse applicazioni. Alcuni esempi di zap: quando ricevi una email con degli allegati in Gmail, questi verranno salvati automaticamente in Dropbox, oppure tutte le email aggiunte alla cartella "Speciali" in Gmail, verranno trasformate in un file di testo. Ogni Zap è composto da almeno due parti: un trigger e una o più azioni.


Trigger

Un trigger è 'l'evento' che avvia lo Zap in un'applicazione. Una volta creato lo Zap, Zapier monitorerà l'applicazione per questo evento. Facendo riferimento all'esempio di salvare gli allegati di Gmail in Dropbox: pur ricevendo tante email in Gmail, lo Zap viene attivato (triggered) solo quando la mail contiene un allegato. 


Ecco una lista dei trigger disponibili per Teamleader:

  1. Opportunità creata
  2. Fattura pagata
  3. Nuovo contatto
  4. Nuova società
  5. Opportunità vinta


Azione

Un'azione è l'evento che completa lo Zap. Per l'esempio Gmail-Dropbox: l'azione è salvare gli allegati di Gmail in Dropbox. 


Le azioni disponibili sono:

  1. Collegare un contatto ad una società
  2. Creare un contatto
  3. Creare una società
  4. Caricare informazioni di contatto
  5. Creare un'opportunità
  6. Caricare informazioni societarie


Task

Tutti i dati che vengono elaborati nel tuo Zap vengono considerati come task. In altre parole: se il tuo Zap aggiunge in automatico 100 email in Dropbox, il tuo Zap ha eseguito 100 task. Ogni task eseguito dal tuo Zap è un task che non devi fare manualmente. È comunque importante tenere a mente che il numero di task eseguite nel tuo Zap determina il tipo di account di Zapier di cui avrai bisogno (vedi sotto). 


Esempi di 'Zap' con Teamleader:

  • Web2Lead: quando una lead compila un form online sul tuo sito web viene creata una nuova società in Teamleader, un contatto collegato e una nuova opportunità. Questi sono 4 task. 
  • Lead Nurturing: Una volta creata l'opportunità in Teamleader, viene inviata in automatico una 'mail di benvenuto' al cliente.  Questo è 1 task. 
  • Mail: Una volta accettato il preventivo, ricevi subito un messaggio su Slack. Questo è 1 task. 


E il costo?

L'uso di base di Zapier è gratis (fino ad un certo numero di connessioni). Tuttavia, se vuoi creare dei 'multi-step zaps' ovvero zap con diversi passi, puoi acquistare una licenza a pagamento. Il vantaggio della licenza a pagamento è che ti permetterà di creare anche zaps tra diverse applicazioni e non solo tra Teamleader e un'applicazione. Fai clic qui per scoprire le tariffe di Zapier. 


Qui puoi trovare dei tutorial avanzati.