Capita a tutti di avere bisogno di un giorno libero, ogni tanto. Quando si richiede un permesso, tuttavia, si può incappare nell'errore 'L'ordine temporale non è corretto'. Questo può avere diverse cause, e per ciascuna proporremo in questo articolo una soluzione.



I permessi si possono chiedere solo quando non ce ne sono già di richiesti. Provate a controllare le seguenti impostazioni per provare a risolvere il problema:

  • La richiesta di permesso si sovrappone a un giorno libero o a una parte di giorno libero già impostata nella settimana lavorativa dell'utente (Impostazioni> Risorse umane, cliccando sul nome azzurro dell'utente)
  • L'utente sta provando a richiedere un permesso con un anticipo non congruo rispetto a quanto impostato nel suo profilo. Un esempio: l'utente ha richiesto un permesso 5 giorni in anticipo però la scadenza impostata per il tipo di permesso è almeno 14 giorni. 
  • L'intera azienda è in ferie quel giorno; per verificare, vai su Impostazioni>Risorse umane e controlla l'agenda, se il giorno è grigio significa che è un giorno di chiusura per tutta l'azienda. 
  • Il tipo di permesso che l'utente sta richiedendo non è più valido e occorre creare un nuovo permesso con una validità in corso.
  • Il periodo valido per un certo tipo di vacanza generale può essere sovrascritto per ogni utente. Quando si clicca sull'utente in azzurro, il tipo di permesso è scaduto e occorre crearne uno nuovo in modo da rendere nuovamente valido il tipo di permesso. 
  • La data richiesta è già colorata nell'agenda dell'utente, ciò significa che il permesso è già stato richiesto e/o approvato.


Nella nostra Knowledge Base puoi trovare ulteriori informazioni su come configurare permessi e richiedere un permesso